As.er.es.: L’Emilia Romagna parla spagnolo

emilia romagnaSi chiama As. er. es. ed è la prima associazione di Emiliano Romagnoli in Spagna (ne avevamo già parlato in questo articolo). Giovedì 29 novembre c’è stata la presentazione ufficiale al pubblico di questa realtà che esiste già da quasi due anni. Il presidente Michele Rossi ha presentato e illustrato gli obiettivi e i punti forti: “As. er. esè registrata nel registro delle associazioni in Spagna e in Emilia Romagna. Da settembre abbiamo cominciato a lavorare in maniera continua e assidua. Siamo stati contattati da diversi istituti superiori per essere il loro partner economico. La Regione Emilia Romagna ha indetto un bando per favorire l’alternanza scuola-lavoro all’ estero. Tre istituti hanno vinto il bando e in due mesi abbiamo ricevuto tre scuole. È una collaborazione a tre, tra noi, i ragazzi e la Camera di Commercio, che organizza gli incontri con le aziende e le visite culturali. All’ interno di questo iter c’è una tavola rotonda con noi. Abbiamo ricevuto tre scuole, per quest’anno abbiamo finito e l’anno prossimo speriamo di collaborare con istituti di ricerca e università. Al 90% saremo a ‘Passione Italia’ per rappresentare istituzionalmente e a livello imprenditoriale l’Emilia Romagna, dovremmo fare uno stand grande insieme con il Com. It. Es”Oltre a Rossi, gli altri soci fondatori, tutti di Ferrara e residenti a Madrid sono Giacomo Buzzoni, Michele Alberighi e Tommaso Sproccati.

Era presente alla serata anche il presidente del Com. It. Es Pietro Mariani: “L’associazionismo è uno dei pilastri emilia romagnadell’emigrazione all’ estero da sempre. Incontrasi e creare associazioni condividendo gli stessi ricordi, cultura, cucina e tradizioni è un elemento aggregativo importantissimo”.

Commenta su Facebook
Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.